Arredamento DESIGN In Evidenza

Come ristrutturare una casa estiva per vacanze confortevoli

Quando si acquista, eredita o si possiede da tempo una casa per l’estate, che sia al mare o in montagna, è opportuno, in caso di spazi vecchi, procedere alla ristrutturazione, per vivere in modo ottimale le vacanze lontano dallo stress e caos cittadino.

Ecco alcuni suggerimenti!

Gli impianti di riscaldamento e raffrescamento

Il primo passo quando si procede alla ristrutturazione è pensare agli impianti. Se la casa è al mare si può rinunciare senza problemi ai riscaldamenti, all’installazione di una caldaia e dei termosifoni.

E come fare per l’acqua calda sanitaria? Il consiglio è trovare il miglior scaldabagno a gas per riuscire a riscaldare l’acqua in bagno o in cucina.

Per le case estive al mare è consigliabile installare anche un condizionatore per avere un ambiente fresco specialmente nelle giornate più afose.

Se si ha una casa in montagna che si usa principalmente nel periodo estivo è bene pensare all’installazione di un comodo e confortevole caminetto per riscaldare gli ambienti nei giorni più freddi.

L’estetica di pareti, mura e pavimenti

Il secondo passo per la ristrutturazione di una casa vacanze è pensare all’estetica delle pareti, le mura e i pavimenti. Nelle case al mare si sconsiglia il parquet per la delicatezza della superficie, che potrebbe rigarsi o rovinare con l’umidità.

Al suo posto, si può optare per il laminato. Per le case in montagna, invece, è comunque possibile optare per il parquet, se piace.

Le pareti possono essere impreziosite da colori pastello sia nelle case di montagna sia al mare. Per una casa vacanze al mare è meglio optare per colori come il blu, il celeste e il bianco oppure il giallo o il sabbia.

Per le case in montagna sono consigliabili colori come il rosa, l’arancio, il verde pastello, il verde smeraldo o il candido e semplice bianco.

Creare un ambiente interno accogliente

Nelle case vacanze, la soluzione migliore è creare un open space per avere un salottino ampio e perfetto per invitare gli amici, con una cucina ad angolo per non occupare troppo spazio.

Per quanto riguarda il salottino si può scegliere un divano a tre posti e due comode poltroncine, e un tavolino basso in legno dai colori chiari per ravvivare il design dell’abitazione.

La cucina non dev’essere ricca di troppi elementi: infatti, durante le vacanze, questo spazio viene utilizzato poco a favore di pranzi o cene fuori. Per questo motivo è meglio scegliere una cucina di piccole o medie dimensioni, con pochi e semplici elettrodomestici. 

Come curare gli spazi esterni

In una casa vacanze non deve mai mancare la cura degli spazi esterni. Per le case estive non possono mancare: un piccolo gazebo o una veranda, un tavolo ampio con comode sedie, un’amaca e un dondolo.

Se si hanno spazi ampi nella zona esterna non bisogna dimenticare la cura del verde creando un giardino con piante, alberi e fiori che possano allietare le vacanze e rendere la casa più bella e curata.

Infine, se si ha a disposizione un giardino abbastanza grande si può optare per la costruzione e realizzazione di una piscina perfetta per il periodo estivo.

Per le case di montagna, al contrario, negli spazi esterni, si può installare una vasca idromassaggio con acqua calda, perfetta anche per le serate più fredde per rilassarsi e osservare le stelle e il paesaggio.

Articoli simili

L’estate di Caleffi vuol dire materiali naturali, estrema raffinatezza e colori fashion!

claudia.dimeglio

Promozione Natale Lagostina

anna.rubinetto

Il barbecue a gas Spirit Original E210 si fa bello. Nuova gamma Weber 2013

anna.rubinetto

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.