BEAUTY Creme

Marina Mazzolari: 5 consigli per una primavera della pelle

Iniziano finalmente ad allungarsi le giornate ed è necessario inserire in agenda la giornata dedicata al “cambio stagione” degli armadi, ma al beauty case ci avete pensato?

Il rapporto tra pelle e cambio di stagione è più stretto di quanto si possa pensare. Come succede al nostro corpo, anche la nostra pelle deve adattarsi ai vari cambi di stagione attraversando numerose fasi: dal freddo invernale, al sole estivo, al vento, all’aria condizionata e così via.

Anche la beauty routine ha bisogno di essere rinnovata e adattata alle nuove temperature miti, finalmente splende il sole e la nostra pelle ha bisogno di trattamenti ad hoc per non smettere mai di splendere.

Pelle e capelli subiscono i cambiamenti del clima e la carenza di luce, ma è giunto il momento di coccolarci e prenderci cura della nostra pelle per affrontare al meglio l’arrivo di questa primavera;

Marina Mazzolari, esperta di beauty e fondatrice della linea di luxury skin care “Mazzolari by Marina Mazzolari ci svela i 5 consigli beauty per una perfetta skincare di primavera.

  1. Detersione: il cambio di stagione con l’arrivo della primavera, mette a dura prova la nostra pelle bisogna partire dalle basi per preparare la pelle al sole e alle temperature miti. I cambiamenti devono essere graduali e per una corretta idratazione di base bisogna iniziare con una corretta detersione. Il mio consiglio è di idratare la pelle già dalla detersione, struccandosi con un olio che idrata senza appesantire, come Caresse: ispirato ai rituali di pulizia dell’antica Roma, questo olio detergente si trasforma istantaneamente in una emulsione lattea una volta a contatto con l’acqua. Applicato sulla pelle umida “muta forma” essendo ricco di olio di oliva, olio di argan e olio di macadamia, lasciando la pelle idratata, morbida e vellutata. Applicato sulla pelle asciutta, è l’ideale per rimuovere il make-up più ostinato come quello waterproof.
  2. Contorno Occhi: spesso pensiamo ad idratare la pelle del viso ma diamo poca attenzione al contorno occhi, zona molto delicata che ne risente maggiormente. È importante inserire nella beauty routine il contorno occhi Brillian per un tocco setoso e ricco grazie all’olio di avocado. Uno speciale peptide conferisce un aspetto visibilmente compatto all’epidermide e contribuisce a ridurre gonfiori e occhiaie. Con una combinazione di ingredienti innovativi come prebiotici e probiotici, in associazione a ceramidi e superossido dismutasi, si riesce ad ottenere un effetto rassodante e liftante, riducendo visibilmente i segni di invecchiamento, la comparsa di rughe, linee sottili e secchezza perioculare.
  3. Idratazione: l’arrivo della bella stagione porta anche la nostra pelle a modificarsi, le temperature più miti spesso hanno delle conseguenze anche sulla nostra pelle. In questo caso, per una pelle secca consiglio un’idratazione profonda inserendo nella beauty routine l’olio Radiance che rappresenta il “jolly” da unire a creme e maschere, un siero rimpolpante, un booster per potenziare l’azione della beauty routine e idratare in profondità. Per pelli più grasse è invece importante ristabilire un giusto equilibrio attraverso la crema Charming cheracchiude i poteri di un lisato di batteri probiotici che hanno dimostrato di poter preservare, rinforzare e ripristinare la salute della pelle e il suo microbioma cutaneo. Gli scienziati hanno mostrato evidenti miglioramenti della funzione di barriera e della coesione cellulare, che sono essenziali per mantenere la pelle giovane.
  4. Night routine: non solo di giorno, ma anche la notte è importante prenderci cura della nostra pelle e quale modo migliore se non idratandola con una maschera notturna Sleeping Beauty Mask. Una maschera ricca e cremosa, specifica per la notte, è un vero trattamento intensivo per il viso. Crea un velo asciutto ma percepibile sulla pelle che non sporca i cuscini. Non solo aiuta a ripristinare l’idratazione naturale della pelle grazie all’elevata quota di lanolina vegetale, capace di trattenere acqua fino a quattro volte il suo peso, ma la riequilibra favorendo il recupero della naturale barriera cutanea di permeabilità. Contiene estratto di fiore di ciliegio e di zafferano, e un cocktail di prebiotici e probiotici che ripristinano il microbioma cutaneo.
  5. Protezione: parola d’ordine protezione. Per mantenere al meglio l’idratazione della nostra pelle e prolungare gli effetti della nostra beauty routine è importantissimo proteggerla anche dai raggi solari, e proprio a tal proposito arriva in soccorso la protezione solare da usare tutto l’anno ma in modo particolare in questo periodo di transizione. Protezione solare SPF 30da applicare sotto alla nostra crema quotidiana al mattino. Un innovativo fluido solare che offre una efficiente protezione e una incredibile sensazione di confort sulla pelle. Caratterizzato da un cocktail calibrato di filtri UVA/UVB e racchiude un esclusivo polimero biodegradabile a tecnologia Hydro-shield che rende la texture leggera e fresca, ad assorbimento rapido.

Articoli simili

Con Holographic Dust by ESTROSA unghie luminose e glitterate

claudia.dimeglio

Gambe pesanti? Sollievo immediato con Flebs Crema di Pierre Fabre!

claudia.dimeglio

Cosmetici Perricone, il segreto di bellezza delle star di Hollywood

anna.rubinetto

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.