Houzz: 5 tendenze di arredo estive

Houzz.it – la piattaforma online leader mondiale nella ristrutturazione e osservatorio privilegiato di nuove mode e tendenze d’arredo – svela i 5 trend protagonisti di questa estate, tra minimalismo scandinavo, essenzialità anni 50 e  sobrietà dei  colori della terra.  

  1. Il bagno salotto

Se la tendenza al bagno boutique tra gli utenti di Houzz è sempre stata presente, ora si propende per bagni davvero graziosi, decorati con quadri e statue come fossero piccoli salotti. Questa estate la stanza da bagno non sarà più minimal, e nemmeno noiosa! Il segreto sta nel décor, senza paura di esagerare: il risultato vi sorprenderà! Cosa manca? Solo la libreria!

  1. Arriva il Vintangi, vintage + scandi

Tra le novità dell’estate 2020,  ce n’è una che incuriosisce particolarmente gli utenti di Houzz: l’incontro tra il rigore anni ‘50 e il minimalismo scandinavo. Spicca da qui uno stile rigoroso e pulito, che richiama immediatamente gli anni ‘50: tornano materiali come marmo e legno scuro, ma letti in chiave moderna e sdrammatizzati dall’incontro con uno stile contemporaneo scandinavo.

  1. Colori della terra

Quest’anno i colori non solo si rilassano, ma tendono a girare intorno alle palette dei colori della terra. Con l’eccezione del blu, che vive anche ‘esso un ritorno, i professionisti su Houzz scelgono colori come terracotta, senape e sfumature di marroni in palette abbinabili, ma che sembrano smorzare gli entusiasmi di altri anni in cui a prevalere erano colori molto accesi e carichi.

  1. Floralismo

Su Houzz lo stile Jungalow continua a piacere, ma evolve e assume nuovi connotati. Le pareti colorate sono ormai sdoganate, e la tendenza 2020 punta tutto sui fiori. L’elemento verde delle piante ormai care a moltissime case e appartamenti, si colora con elementi floreali – anche coraggiosi – alle pareti, sui tappeti e come dettagli in camera da letto.
Pur non una novità il fiore trasforma lo stile giungla precedente in qualcosa di più raffinato, ma che soddisfa la nostra voglia di natura (e di colore!).

  1. L’orto sul balcone

Il balcone è stato l’oggetto del desiderio conclamato durante la quarantena e, come emerso da un recente sondaggio, il 69% della community di Houzz non farebbe più a meno del privilegio di uno spazio all’aperto, anche se piccolo.
Ecco allora che l’estate 2020 pone attenzione a questa vera perla aggiuntiva in cui praticare le più diverse attività.
Su tutte, la community di Houzz registra un grande ritorno alla piccola agricoltura e alla coltivazione di ortaggi ed erbe aromatiche “in proprio”.
La possibilità di cassoni alti, migliori dei vasi perché si evita di piegarsi, è tra le soluzioni preferite dalla community. Un mini giardino in tutto e per tutto, anche per chi abita in città!

A proposito di Houzz
Houzz è la piattaforma online leader mondiale nella ristrutturazione e nel design che fornisce agli utenti tutto ciò che hanno bisogno per migliorare la propria casa da web o da mobile.
Dal rinnovo di una piccola stanza alla costruzione di una casa su misura, Houzz mette in contatto milioni di proprietari di case e appassionati di design con professionisti per la casa in tutto il paese e in tutto il mondo.
Con il più grande database globale di progettazione e design, e una comunità in fermento in grado di sfruttare al meglio la tecnologia, Houzz è il modo più semplice per trovare l’ispirazione, ricevere consigli e contattare i professionisti per trasformare la casa dei propri sogni in realtà.
Con sede principale a Palo Alto, Houzz ha uffici internazionali a Londra, Berlino, Sydney, Mosca e Tokyo.
Houzz è un trademark registrato a livello mondiale da Houzz Inc.
Per ulteriori informazioni, visitare il sito houzz.it.  

 

By | 2020-07-06T09:00:21+00:00 luglio 2020|Arredamento, DESIGN|