Collezione Jube di Vistosi, lo stile nell’illuminazione

Collezione Jube di Vistosi, lo stile nell'illuminazioneLa collezione Jube, disegnata da Favaretto&Partners per Vistosi, si ispira ad un concetto di eleganza  contemporanea fatta di linee essenziali, che si inseriscono in qualsiasi ambiente.

Il progetto dei designer veneti restituisce al cliente – attraverso la commistione di forme, colori e materiali – ciò che contraddistingue il design italiano in tutto il mondo: creatività, ricerca ed esecuzione attraverso quel mix perfetto di artigianalità e saper fare industriale che solo un’azienda dalla lunga storia come Vistosi può impiegare nel realizzare la visione dei progettisti.

In occasione di Euroluce 2019, Vistosi ha scelto di completare questa fortunata collezione presentando due nuove versioni tavolo, una nuova dimensione della sospensione e una nuova applique a vetro singolo.Collezione Jube di Vistosi, lo stile nell'illuminazione

Pezzo forte di questa nuova linea di prodotti è senza dubbio la versione da tavolo, un prodotto pensato per il residenziale ma che può trovare spazio anche in ambito contract.

La lampada Jube da tavolo è essenziale, sinuosa e delicata con uno stile che ricorda le atmosfere degli anni ’70 ma anche un certo gusto modernista e che riflette la grande attività di ricerca svolta dall’azienda nella stabilizzazione del colore e che dimostra la capacità di sperimentare le forme spingendo al massimo le possibilità offerte dal vetro soffiato.

Il vetro superiore della sospensione e tavolo è disponibile in quattro colori: fumé, terra bruciata, verde antico, cristallo mentre le finiture metalliche sono in oro satinato.

Il lavoro dei designer, chiamati a completare una collezione pluripremiata e di grande successo per l’azienda, si è focalizzato nella ricerca dell’equilibrio delle forme e nell’integrare la fonte luminosa a Led che – attraverso il corpo vitreo – riflette una luce indiretta e volutamente morbida.

Il dialogo tra cristallo o vetro colorato e metalli insieme alla capacità di riscoprire il classico reinterpretando forme e tecnica, la cura nei dettagli, con giunti, viti e sistema di aggancio perfettamente nascosti, fanno di questa lampada da tavolo un pezzoo di design perfettamente riuscito.

La Jube da tavolo non solo assolve perfettamente alle sue funzioni ma è un tocco di eleganza per ogni interior sofisticato, classico o contemporaneo.

About Vetreria Vistosi
La storia di Vistosi affonda le sue radici nel sedicesimo secolo quando il nome del capostipite, Vincenzo Gazzabin, compare per la prima volta nei registri dell’arte vetraria muranese. Il nome “Vistosi” fa la sua comparsa poco dopo, come soprannome di un erede della vetreria Gazzabin.
Sotto la guida di Gino e Luciano Vistosi l’azienda inizia a concentrarsi nella produzione di articoli per l’illuminazione e avvia una proficua collaborazione con i designer dell’epoca: da Gae Aulenti a Ettore Sottsass, da Vico Magisteretti ad Angelo Mangiarotti.
Il 1989 è l’anno in cui Giancarlo Moretti, imprenditore muranese da tempo attivo nel settore, rileva l’azienda dando vita a Vetreria Vistosi. Sarà opera di Matteo Moretti, figlio di Giancarlo, il rilancio del marchio: a una profonda riorganizzazione produttiva e commerciale vengono affiancate nuove importanti collaborazioni con disegnatori e creativi: Chiaramonte e Marin, Michele De Lucchi, Mauro Olivieri sono alcuni di loro.
La Vetreria Vistosi è una vera e propria industria artigianale le cui tecniche produttive e decorative ne fanno oggi uno dei più competitivi player sul mercato.

About Favaretto&Partners
Lo Studio Favaretto, sin dagli anni ’80, è stato fra i primi in Italia ad attivare rapporti di lavoro all’estero, collaborando con prestigiose aziende in Nord America, Europa ed Asia.
L’affidabilità e la competenza dimostrati hanno dato vita a rapporti quasi sempre duraturi e in sintonia con diverse realtà produttive, insieme alle quali lo Studio ha condotto l’intero processo di industrializzazione per gran parte dei progetti. Altri valori riconosciuti allo Studio sono la pertinenza nell’applicazione dei materiali, la precisione progettuale e la ricerca per l’innovazione di forma e di funzione.
Nel 2009, con l’ingresso del giovane Francesco Favaretto, l’attività dello studio si è ulteriormente estesa ed oggi abbraccia vari ambiti della progettazione, dal disegno industriale alla comunicazione, dalla materia tangibile al digitale. Nel settore del product design spazia dalla telefonia all’arredamento (sedute, illuminazione, imbottiti), dal medicale ai complementi per la casa. In particolare lo Studio si è specializzato nella progettazione, prototipazione e industrializzazione di arredi per l’ufficio, sedute tecniche  (operative, direzionali) e sistemi per collettività.

 

By | 2019-06-01T06:37:46+00:00 giugno 2019|Arredamento, DESIGN|