DESIGN Elettrodomestici

Congelatore a pozzetto: la nostra guida

Per chi ha la necessità di conservare grandi scorte di cibo per un periodo di tempo prolungato, il congelatore a pozzetto rappresenta la soluzione migliore.

 

Questo apparecchio, infatti, riesce ad abbattere velocemente latemperatura e quindi a conservare intatti i cibi con le loro proprietà organolettiche, come se fossero sempre appena comprati.
Il congelatore a pozzetto, com’è facile intuire, si sviluppa in larghezza ed è in possesso di una forma rettangolare e di un’apertura sulla parte superiore permettendo in questo modo di poter organizzare lo spazio a disposizione in maniera flessibile.
Sulla base del modello scelto, poi, avrete a disposizione dei separatori, degli scompartimenti interni ed uno o più cestelli che si possono rimuovere in cui è consigliabile riporre gli alimenti più leggeri (come ad esempio i gelati o i sacchetti di verdure), lasciando il fondo dell’apparecchio ad alimenti quali carne e pesce.
Per acquistare il tuo congelatore a pozzetto di qualità visita il sito https://www.ristoattrezzature.com/refrigerazione-professionale/congelatori-a-pozzetto/, non te ne pentirai.

Caratteristiche

Per capire perché acquistare un congelatore a pozzetto conviene, occorre conoscere e sapere di quali caratteristiche questo è dotato.
In merito ai fattori importanti da valutare, al primo posto troviamo quello del volume e quindi delle dimensioni. La capacità di questi apparecchi viene infatti espressa in litri e va commisurata al vostro fabbisogno. In genere basta considerare 50 litri a persona. Per quanto riguarda, invece, le dimensioni, il congelatore a pozzetto è ingombrante ed è quindi importante avere a disposizione uno spazio apposito, nonostante la presenza di modelli compatti in commercio.
Trattandosi di un apparecchio da tenere acceso per tutto l’anno, un altro fattore importante da valutare è l’efficienza energetica. In termini di risparmio energetico non si può non acquistare un congelatore di classe A+++. Ma non solo, anche lo spessore della porta e delle pareti è importante: maggiore è lo spessore, maggiore è il grado di isolamento dall’ambiente esterno.
Da non dimenticare, poi, il sistema di raffreddamento. Il sistema no frost evita, infatti, la formazione di brina e di ghiaccio sulle pareti interne del congelatore oltre che sulle confezioni, il tutto grazie ad una ventola atta al ricircolo dell’aria fredda. Chi dovesse optare per un sistema di raffreddamento statico, dovrà periodicamente svuotarlo, spegnerlo e lasciarlo sbrinare.
Assicuratevi di optare, infine, per un congelatore a pozzetto dotati di autonomia anche in assenza di elettricità, questa verrà indicata in ore ed in genere va da un minino di 18 ad un massimo di 60 ore.

I migliori congelatori 2022

I congelatori migliori del 2022 hanno tutti una cosa in comune: la sostenibilità ed il risparmio energetico.
I migliori congelatori 2022 sono infatti di classe A++ o A+++, sono dotati di una costruzione solida e di una precisa regolazione della temperatura.
I modelli più gettonati sono dotati, inoltre, di modalità di congelamento rapido e di una capienza elevata.
Non manca poi l’avviso acustico o visivo nel caso in cui si dovesse dimenticare la porta aperta e quindi si dovesse riscontrare un innalzamento della temperatura.
Inoltre, il costo di questi apparecchi si va sempre di più riducendo in favore di una qualità sempre più alta: insomma, vale la pena acquistarli!

Articoli simili

In casa atmosfera da fiaba con le nuove Candele Profumate Danhera

anna.rubinetto

Fratelli Guzzini, regali di Natale utili e colorati

claudia.dimeglio

MACINASPEZIE By BISETTI: oggetti utili, dal design moderno

claudia.dimeglio

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.