computer In Evidenza Tecnologia

Come far durare di più il tuo laptop

laptop

Molte persone si prendono cura dei loro laptop soltanto nel periodo immediatamente dopo l’acquisto. Quando cala l’entusiasmo, però, iniziano ad accumularsi sia la polvere, sia le applicazioni inutili. Per evitare che le performance del laptop prendano a calare, ecco una lista di accorgimenti da mettere in pratica quando possibile.

Attenzione a non danneggiare l’hardware

Il laptop è un oggetto delicato e va trattato con cura, soprattutto durante il trasporto. In particolare:

  • Riponete il laptop nelle apposite valigette e sleeves per evitare di danneggiarlo quando lo portate fuori casa. Alcuni zaini e borsette sono muniti di tasche apposite per conservare i laptop insieme a libri e documenti. Rimuovete dal laptop CD, DVD o dispositivi che richiedono l’attacco USB prima di riporlo.
  • Non mangiate o bevete sulla tastiera del portatile; la polvere di carta può essere difficile da pulire e i liquidi possono danneggiare gli interruttori dei tasti. Se si sporca la tastiera, utilizzare un detergente adatto, non corrosivo e che evapori rapidamente.
  • Trattate con la stessa cura anche l’alimentatore; tenetelo lontano da animali domestici che possano mordere o graffiare. Attaccate il laptop alla corrente solo quando è privo di batteria o quando la batteria è scarica per non intaccarne la durata.
  • Lasciate libero lo spazio delle ventole e provvedete alla loro pulizia regolarmente per eliminare polvere, peli e capelli. In questo modo eviterete un surriscaldamento eccessivo che a lungo andare rovinerebbe le componenti del laptop. Periodicamente, utilizzate anche una bomboletta ad aria compressa nei punti che non riuscite a raggiungere.
  • Evitate di esporre il laptop a fonti di calore ed evitate di tenerlo sulle ginocchia o sul letto, dove si surriscalderebbe velocemente. Usate un supporto per facilitare il passaggio dell’aria. Se programmate di tenere il laptop spento per diversi giorni, lasciatelo in un posto fresco e asciutto.

Come prolungare la vita di un vecchio laptop

Se avete un laptop vecchio e volete renderlo più performante è consigliabile sostituire l’hard disk con un SSD, sul quale poi installare la versione più recente del sistema operativo prescelto. Per ottenere un risultato ottimale, è consigliabile aggiungere anche dei moduli di RAM.laptop

Come aver cura del sistema operativo

Per evitare che il laptop diventi lento e laggante, è importante mettere in pratica fin da subito alcune regole:

  • Tenete l’hard disk (o SSD) il più vuoto possibile ed evitate di scaricare programmi inutili che non userete di frequente, ma occuperanno comunque spazio. Cestinate regolarmente i file che non vi servono.
  • Aggiornate il sistema operativo e i programmi alla versione più recente.
  • Utilizzate un antivirus leggero e procedete a scansionare tutti i file (soprattutto quelli scaricati da siti poco attendibili).
  • Impedite ai programmi più pesanti di avviarsi all’avvio del laptop per non rallentare tutto il sistema.
  • Usate gli strumenti del sistema operativo per pulire il disco e cancellare file temporanei e file del cestino. Se necessario, procedete anche alla deframmentazione dei file.
  • Regolate le impostazioni di risparmio energetico per non consumare troppa batteria, attivando degli allarmi quando la batteria è quasi scarica.

Conclusioni

Il laptop è uno strumento utile per chi lavora o studia anche in viaggio, ma è necessario trattarlo sempre con le dovute cure.

Se siete alla ricerca di un nuovo laptop da mantenere alla perfezione, il modello huawei matebook 16s prezzo non ancora disponibile sarà presto sul mercato con una CPU migliorata che vi consentirà di organizzare al meglio le vostre riunioni in smart working.

Articoli simili

Sci e scarponi: nuova collezione Nordica per il 2012

claudia.dimeglio

EQUAZIONE Botanical Essence: prodotti naturali Made in Sicily

anna.rubinetto

PaperTab Il tablet pieghevole

claudia.dimeglio

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.