Arredamento DESIGN

Simone Guidarelli e la sua green luxury experience

Simone Guidarelli WallpaperUn’esplosione di creatività, il connubio fra moda e interior design. Il progetto realizzato da Simone Guidarelli negli Spazi de Il salotto di Milano durante l’edizione speciale del FuoriSalone 2021 di settembre.

 

Fashion editor, direttore artistico, consulente d’immagine e stylist, nonché creative director video, Simone Guidarelli è un professionista versatile e visionario che ha recentemente intrapreso un percorso di fashion e interior design.

Guidarelli ha realizzato diverse collezioni di abbigliamento, accessori.  E ora si cimenta con le ricercate carte da parati, anche in collaborazione con Bentley, K-Way, Elisabetta Franchi, e nel beauty, con Campomarzio70.

Simone Guidarelli Walldesign: la collezione di carte da parati firmate da Simone Guidarelli

Un estro poliedrico che la collezione Walldesign, in collaborazione con il brand emiliano di wallcovering e rivestimenti Officinarkitettura e l’azienda toscana di arredamento modernista Matrix International, racconta con grande maestria.

Carte da parati eco sostenibili quelle presentate da Simone Guidarelli, made in Italy. Realizzate in cellulosa, PVC free, traspiranti e con una risoluzione dei pattern accurata.

L’altro aspetto degno di nota è l’ampia possibilità di personalizzazione, una tavolozza di colori a disposizione della fantasia degli interior designer. Gli iconici gorilla di Guidarelli sono il motivo che caratterizza King of the Roses, vivace wallpaper che decora l’ingresso del Salotto di Milano, demolendo i confini fra orizzontale e verticale.

Simone Guidarelli Wallpaper

L’ospite diventa parte della scenografia grazie ad un particolare set fotografico, con le gorgiere realizzate dalla Sartoria Teatrale Arrigo Costumi. Il percorso continua nella stanza adiacente con Wings of Water. Protagonista è il volo degli aironi per un’opera dal gusto retrò e orientale.

Elemento di spicco sono le sedute: Arabesk e Arabesk double, poltrone prodotte da Matrix international, e rivestite dalla stampa Tree of Life della Simone Guidarelli Walldesign.

Linee morbide ma scultoree quelle di Arabesk, elemento di design ideato dal creativo svedese Folke Jansson intorno alla metà degli anni Cinquanta.

Un occhio di riguardo all’ecologia da parte dell’azienda Matrix International che ha realizzato la scocca del nuovo Arabesk double in plastica riciclata post-consumo, derivata dal plasmix, materiale composto da plastiche riciclate che permette di produrre oggetti di valore attraverso la stampa 3D.

A coronamento dell’esposizione, un cocktail esclusivo con i signature drinks a cura di Compagnia dei Caraibi sulla terrazza de Il Salotto di Milano.

Articoli simili

Box Portatutto mipiacemolto.it

Caleffi presenta la nuova Christmas Edition

anna.rubinetto

La Gradosa Meliconi: la grattugia che funziona … a mano!

claudia.dimeglio

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.