MODA Scarpe

Luciano Padovan lancia una nuovissima capsule collection

Luciano Padovan, il brand di calzature made in Italy fondato nel 1997, lancia una nuovissima capsule collection, firmata in esclusiva dallo stilista Mario Dice.

Un ritorno che non vuole spezzare il legame con il passato richiamando il suo storico DNA fatto di spirito italiano e sapienza artigianale: una ricerca interiore che ha dato vita alla riscoperta dell’archivio del brand e alla ripresa di tacchi e forme, rivisitati per la creazione delle nuove proposte.

Ogni donna è la protagonista della collezione: padrona del proprio tempo e del proprio spazio, che attraversa la sua città per un meeting di lavoro o un brunch con le amiche, per un vernissage o una cena romantica, senza mai dimenticare la propria femminilità.
La città è anch’essa protagonista che vede rianimare le sue vie e le sue piazze, si vede rivivere in ogni suo angolo: decolleté, ankle boots e flat shoes, infatti, sono ispirati alla city per eccellenza, New York!

La collezione può essere suddivisa in due mondi, i cui nomi richiamano in maniera spudorata NYC: Manhattan e Madison.

Manhattan racchiude diverse proposte, le cui altezze dei tacchi possono essere 7cm o 9cm, ma tutte impreziosite dal logo LP in oro galvanizzato sulla suola.
Patent, decolleté in vernice rossa, beige, nera e grigia; Suede, ossia decolleté, stivaletti e ballerine le cui tonalità variano dall’arancio alla polvere e al navy, dal nero a un intenso marrone.
Le proposte Patent e Suede vengono anche declinate in una versione Sexy: ballerine e decolleté bi-color totalmente in vernice oppure alternate con camoscio, impreziosite, alcune con un elegante laccio sulla caviglia.

Manhattan continua con altre proposte di Soho Special: ankle boots e decolleté, nelle stesse tonalità degli altri modelli, ma che si differenziano dal tacco scultura, iconico per il brand, in metallo dorato.

Ancora le Pony: cavallino stampato con dettagli in nappa per le immancabili decolleté e le “passepartout” ballerine.

La famiglia Manhattan si completa con le Logo, flat shoes e decolleté in vernice bi-color con il dettaglio delle iniziali LP in metallo dorato, posto a lato.

Madison, invece,  si differenzia per proposte con tacco di altezza 9cm e per il monogram sulla suola in metallo silver.
Abbiamo 2 piccole famiglie: Sexy Stud e Open Toe, entrambe accomunate da un tacco fasciato nero.
Le proposte Sexy Stud sono stivaletti open-toe e a punta in vernice arricchiti da borchie in metallo argentato e da un inserto in pvc sul collo del piede tagliato in modo da accompagnare il passo; Open Toe, ankle boots in cavallino stampato, anguilla ed infine lace con dettagli in satin.

Guest star è il Manhattan Special Boots, che possiamo trovare sia alto a coprire il ginocchio sia a metà polpaccio: in un’unica versione in pelle nera e beige, è arricchito da frange in pelle estraibili.

Un ritorno sulle scene quello di Luciano Padovan che testimonia il valore dell’artigianalità e dello stile italiani, per cui siamo apprezzati e riconosciuti in tutto il mondo!

Articoli simili

Assolutamente uniche le scarpe disegnate da Julian Hakes

anna.rubinetto

Per un SAN VALENTINO low cost De Fonseca propone moppine all’insegna del cuore!

claudia.dimeglio

Wales Fasi Lunari: il segnatempo Philip Watch che permette di regolare data e fasi lunari

claudia.dimeglio

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.