I miglior brand di Streetwear: quali preferire, dove trovarli

Lo stile streetwear è sempre più diffuso in Italia. Se inizialmente erano solo gli skater ed i ragazzini ad apprezzare questo tipo di abbigliamento, appositamente pensato per loro, oggi sneakers, cappellini e magliette colorate le indossano praticamente tutti.

 

Ormai questi capi d’abbigliamento sono stati sdoganati un po’ ovunque, per altro un numero crescente di brand, in buona parte provenienti da oltre oceano, sono disponibili anche nel nostro Paese. Si deve poi sempre considerare che oggi grazie agli e-commerce è possibile trovare qualsiasi tipo di abbigliamento si desideri, anche quello poco usuale o scarsamente utilizzato in Italia.

Streetwear: chi e perché

T-shirt con stampe in colori vari, felpe ampie e comode, pantaloni “della tuta”, che non stringono in vita e che fanno sentire comodi, cappellini e mille accessori colorati, questi sono i capi principali utilizzati da chi ama lo streetwear. Senza dimenticare poi le immancabili sneakers, anche qui con mille colori e scritte, o candide come neve, a seconda dei gusti di chi le indossa. Se pensiamo a solo 15 anni fa tutti questi capi erano adatti per una passeggiata in montagna con gli amici, per un pomeriggio in casa o per eventi del tutto informali o sportivi. Oggi le cose girano in un modo assai diverso, perché lo streetwear ha portato i capi casual anche sulle passerelle dell’alta moda. Certo, non confondiamo la classica maglietta da palestra, acquistata nel negozio di articoli sportivi a basso costo, con una t-shirt di uno dei più noti brand di streetwear. Queste ultime si indossano anche per andare in ufficio, o sotto alla giacca elegante; a renderle tanto diffuse è la loro comodità, ma anche i tessuti ricercati, le stampe di noti designer, i tagli particolari e originali. Quindi pollice in su per lo streetwear di qualità; lo stesso non possiamo dire per l’abbigliamento casual e sportivo in senso lato.

I brand più noti
Lo streetwear nasce negli Stati Uniti, proprio per questo una buona fetta dei brand più noti proviene proprio da quel Paese. Tutti, o comunque una buona fetta, si possono acquistare online, su eCommerce dedicati a questo stile, come Shapestore. Conviene ricordare poi che l’ampia diffusione dello streetwear ha portato anche le grandi case di moda a proporre almeno alcuni capi che rimandano ad esso.

Ecco perché una felpa originale, una t-shirt con una stampa particolare o un paio di sneakers colorate li possiamo trovare anche sulle passerelle dei nomi più noti. 

La peculiarità essenziali
Come abbiamo detto un capo casual non è necessariamente anche Street. Appartengono a quest’ultima categoria solo i capi sportivi più originali e particolari. Ad esempio ci sono delle t-shirt streetwear che sono prodotte in numero ridotto, perché le stampe sulle stesse sono di artisti rinomati; più che semplici magliette le si può quindi considerare quasi delle opere d’arte. I tessuti utilizzati sono di alta gamma, con rifiniture e particolari da sartoria; la creatività nel produrre il singolo capo è sempre al top, con colori che seguono le mode del momento e stampe particolarmente originali. Inizialmente le felpe più cool di chi indossava streetwear erano quelle delle università americane; oggi le cose sono leggermente diverse ma è bene ricordare che un brand o una scritta in bella vista sono fondamentali.

Abbinare lo streetwear
Il segreto del successo dei brand streetwear è anche questo: non è necessario vestirsi esclusivamente con capi di tale stile. Spesso chi lo apprezza tende a mixare, prediligendo un singolo capo streetwear da abbinare a un pantalone classico o a una giacca casual.  Nessuno indosserebbe una cravatta sulla felpa, ma una t-shirt sotto alla giacca diventa perfetta se la si sceglie tra quelle proposte dai migliori brand streetwear.

By | 2021-02-26T17:31:22+01:00 Febbraio 2021|Abbigliamento, MODA, Scarpe|