Cosmetici naturali: perché preferirli

Cosmetici naturali: perché preferirliNelle farmacie, nelle profumerie, al supermercato, troviamo oggi moltissime diverse marche di cosmetici. Solo un ristretto numero di queste dichiara di essere completamente naturale.

Ma cosa significa tale aggettivo in ambito cosmetico? Possono esistere creme, detergenti e sieri completamente naturali? Perché dovremmo prediligere questo tipo di prodotti ai comuni cosmetici che troviamo in profumeria? Cerchiamo di rispondere a tutte queste domande.

Cosa vuol dire cosmetici naturali

In effetti la gran parte dei cosmetici contiene sostanze chimiche di vario genere. Questo è vero anche per una buona fetta dei prodotti naturali o bio. La differenza sostanziale sta nel fatto che gli ingredienti contenuti nei cosmetici naturali sono derivati da materie prime vegetali, prediligendo le sostanze più delicate ed evitando tutto ciò che si usa nei cosmetici tradizionali che sia derivato dal petrolio, o che contenga silicone e sostanze che si possono rivelare dannose per la pelle. Stiamo quindi parlando comunque di cosmetici avanzati dal punto di vista della ricerca, che quindi sono prodotti con sostanze chimiche, ma il più naturali e delicate possibile. Tra i prodotti naturali ce ne sono anche alcuni che si possono definire bio, come ad esempio i cosmetici naturali bsoul: le materie prime utilizzate per produrli sono ottenute dall’agricoltura biologica. In questo modo si limita ulteriormente la possibilità che dei contaminanti dannosi entrino nella formulazioni. 

Esistono cosmetici completamente naturali

Spiegare il concetto non è tanto semplice quanto si possa pensare. Ovviamente anche un cosmetico naturale è costituito da una buona percentuale di sostanze chimiche. Del resto anche la nostra pelle produce naturalmente delle sostanze chimiche, come ad esempio l’acido ialuronico o la vitamina C. Nei cosmetici naturali si evitano però le sostanze di sintesi, che siano derivate dal petrolio, o comunque tutte quelle materie prime chimiche che non hanno alcuna affinità con la pelle. I cosmetici tradizionali sono infatti ricchi di sostanze che non hanno un origine naturale, un classico esempio è dato dai siliconi. L’effetto dei siliconi sulla pelle è quello di farla apparire più tonica e compatta, andando a riempire i pori e le piccole rughe; non vanno però ad agire effettivamente sulla cute, che, una volta detersa, appare identica a prima dell’applicazione dei cosmetici ricchi di siliconi.

Perché preferire i cosmetici naturali

La prima motivazione che ci dovrebbe spingere a preferire questo tipo di cosmetici è correlata alla loro azione sulla nostra pelle: funzionano davvero, nel senso che stimolano la normale rigenerazione cellulare, permettendoci di ottenere i risultati indicati sulla singola confezione. Sono quindi cosmetici molto efficaci, i cui risultati sono fatti per durare nel tempo. Chiaramente spesso i primi risultati impiegano del tempo per essere notati, in quanto non si tratta di mascherare gli inestetismi cutanei, quanto piuttosto di trovare un rimedio in sintonia con il nostro organismo. Oltre a questo è importante ricordare che i cosmetici naturali e biologici sono più rispettosi dell’ambiente, sono meno inquinanti e contengono sostanze di origine completamente naturale. Spesso i brand bio e naturali prediligono anche confezioni compostabili e metodi di lavorazione ecocompatibili.

By | 2020-12-02T07:01:18+00:00 dicembre 2020|BEAUTY|