Labbra irresistibili con la tecnica BAT Zero dolore

Labbra irresistibili con la tecnica BAT Zero doloreLabbra turgide e ben definite donano al viso uno splendore tutto particolare e lo rendono attraente e sensuale.

In questo periodo dell’anno, però, le labbra soffrono particolarmente. «Sono tra le parti del corpo più esposte al freddo e al vento. Si screpolano facilmente – spiega il dottor Fabio Caviggioli chirurgo plastico e direttore sanitario della clinica Juneco di Milano City Life – e con il freddo aumenta il rischio di comparsa di fastidiose ragadi. Spesso, è necessario ricorrere a rimedi per ripararle.
I prodotti sul mercato, chiamati comunemente lip stick o balsami per labbra, contengono sostanze chimiche a base di petrolati e siliconi
, che creano una barriera plastica sulle labbra non traspirante, con il rischio di ostruire i pori e di non nutrire la mucosa: l’effetto finale è quello di aumentare la disidratazione. Le parole chiave per labbra sensuali e turgide? Non solo proteggere, ma anche nutrire, ristrutturare, ridefinire, rimpolpare e aumentare il turgore».

In queste condizioni climatiche, quando si altera la superficie del vermiglio e le labbra tendono a disidratarsi, la migliore soluzione è rappresentata dall’acido ialuronico. Normalmente presente nel tessuto connettivo, ha lo scopo di mantenere il grado di idratazione e di penetrare negli strati più profondi dell’epidermide, aumentando l’idratazione e la distensione delle rughette e cancellando i segni del tempo.

«A seconda della quantità iniettata – prosegue il dottor Caviggioli – i filler a base di acido ialuronico possono avere effetti riempitivi, possono correggere le asimmetrie e migliorare il profilo, ma soprattutto hanno il grande vantaggio di svolgere una funzione igroscopica, attirando l’acqua e quindi idratando e nutrendo la mucosa e la parte interna del vermiglio». Le labbra appariranno immediatamente di un colore più vivace e giovane, la mucosa risulterà più distesa, l’aspetto più giovane e turgido; inoltre, aumenteranno immediatamente la morbidezza e la sensazione di comfort.

Per ottenere risultati naturali, idratare adeguatamente la bocca, restituendole turgore e volume, e ridisegnarne il contorno, a oggi, la tecnica infiltrativa BAT Zero dolore rappresenta una delle strategie più efficaci. La metodica consiste nell’impiego di una specifica ed efficace soluzione anestetica in crema applicata sul labbro superiore e su quello inferiore.
Diventa così possibile impiegare il filler di acido ialuronico con ago o cannula, senza alcun disagio e nel rispetto dell’anatomia dell’area che presenta ricche e abbondanti innervazioni sensitive. L’utilizzo di questi particolari strumenti riduce inoltre drasticamente le possibilità di ecchimosi, molto comuni con le tecniche di filler classiche.

Spiega il professor Sergio Noviello, direttore sanitario di Sergio Noviello Cosmetic Surgery & BAT Centre «la metodica BAT Zero dolore è molto veloce: generalmente sono sufficienti 20-30 minuti per completare la seduta, riducendo in modo drastico sia i tempi, sia il disagio per la pazienteQuesta tecnica cambia radicalmente il modo di trattare la perdita di tono, l’idratazione e il volume delle labbra».

Puntando sempre ad un risultato visibile, mai eccessivo, la tecnica BAT Zero dolore consente anche alle più sensibili al dolore di concedersi uno dei trattamenti più apprezzati e capaci di esaltare in modo naturale la femminilità di ogni donna.

By | 2020-03-22T19:14:24+00:00 marzo 2020|BEAUTY, Skin Care|