Tetrix di Scavolini inserita nell’ADI Design Index 2012

 

La cucina Tetrix di Scavolini, disegnata da Michael Young, è stata inserita nel volume ADI Design Index 2012 per la categoria Design per l’Abitare e Arredi per l’Ufficio.

ADI Design Index è  il volume che dal 2000 segnala i migliori prodotti del design italiano, rappresenta la preselezione del “Compasso d’Oro ADI”, il più autorevole premio europeo nel settore del design industriale, assegnato ogni tre anni, il cui scopo è quello di stimolare e mettere in luce la creatività e la qualità del Made in Italy.

La selezione annuale è condotta secondo una rigorosa metodologia di lavoro ed esclusivi criteri di merito dall’Osservatorio Permanente del Design ADI, composto da oltre 100 esperti attivi in continuità su tutto il territorio italiano che segnalano i prodotti e i servizi più interessanti di ogni settore insieme a 11 commissioni tematiche, una per ogni sezione del volume, che compiono un’ulteriore selezione e ad un Comitato di selezione finale che ratifica la scelta definitiva dei prodotti da pubblicare. Vengono selezionati i prodotti che si distinguono per originalità, innovazione funzionale e tipologica, per i processi di produzione adottati, i materiali impiegati, per la sintesi formale raggiunta. Particolare attenzione viene prestata ai prodotti che esprimono rispetto ambientale, valore pubblico e sociale, cura per l’usabilità, l’interazione e il concetto di design for all.

Tetrix è un sistema cucina “modulare” dalle inedite dimensioni geometriche. Alla base del progetto, una nuova idea di libertà compositiva e cromatica, che ha generato una cucina architettonicamente razionale, dalla struttura aerea e versatile per adattarsi alle più diverse esigenze e disegnare geometrie su misura. Una proposta made in Italy, dinamica, destrutturata, assolutamente contemporanea, che ricalca lo stile disinvolto di Michael Young.

Tetrix, infatti, è progettata su moduli rettangolari da 36×60 abbinati tra loro su assi orizzontali, in base a schemi non convenzionali che assicurano la massima personalizzazione. Caratterizzano il progetto le ante realizzate applicando a filo lastre di vetro temperato, lucido o opaco, su pannelli in decorativo. Unicità di Tetrix è la possibilità di avere in diverse misure di altezza un pannello unico di supporto e più lastre di vetro, volendo anche di colori diversi. Il risultato è la possibilità di avere frontali con pannelli di più colori, con un effetto dogato.

 

Foto by Scavolini

Claudia Di Meglio

 

 

 

 

By | 2012-11-03T01:33:43+00:00 novembre 2012|Arredamento, Casa, DESIGN|