BEAUTY Creme

Biotherm: skin vivo uniformità

 

È un prodotto che da solo combatte ben 5 imperfezioni, macchie, rossori, colore spento, rugosita’ e perdita di elasticita’, molto comuni soprattutto in inverno permettendo di ritrovare una pelle uniforme dall’aspetto visibilmente piu’ giovane.

Con Skin Vivo Uniformity, Biotherm ha sviluppato un nuovo approccio scientifico alla giovinezza in grado di soddisfare tutte le aspettative delle donne per quanto riguarda la loro pelle.

Skin Vivo Uniformity, riattivatore di texture e colorito, ridona uniformita’ alla pelle Tipo di pelle: tutti Gamma: Skin Vivo per la notte, Skin Vivo serum, Skin Vivo occhi Prezzo: 69 euro. Le cause della perdita di uniformita’ decodificate da Biotherm 5 criteri per una pelle uniforme, dall’aspetto piu’ giovane.

Grazie a studi scientifici recenti, i laboratori di ricerca Biotherm hanno osservato la presenza di una correlazione significativa tra l’aspetto giovane e l’uniformità della pelle del viso. I biologi Biotherm hanno quindi cercato di individuare i criteri che possono incidere sull’uniformità della carnagione, unendo le loro duplici conoscenze in campo clinico e genomico.

Sono quindi riusciti a identificare 5 imperfezioni che riducono l’uniformità della pelle: le macchie, i rossori, il colorito spento, le rugosità e la perdita di elasticità. Il primo studio scientifico Biotherm ha permesso di dimostrare l’influenza delle prime tre problematiche (eterogeneità pigmentaria, eterogeneità vascolare e rilievo cutaneo) sull’età apparente.

Nel corso di questo studio, i volti di 100 donne di età compresa tra 18 e 70 anni sono stati esaminati da un gruppo di 500 uomini e 500 donne per caratterizzare la relazione esistente tra l’età apparente, attribuita dai membri del gruppo, e i segni clinici dell’età. I risultati sono evidenti: più il colorito e la texture della pelle sono uniformi (assenza di macchie, rossori, grana della pelle regolare), più si rafforza la sensazione di giovinezza.

Parallelamente, lo studio genomico ha permesso di comprendere meglio l’impatto biologico dell’esposizione UV quotidiana, spesso sottovalutata, sulla pelle, portando a 5 il numero dei criteri utilizzati per definire una carnagione uniforme”. L’esposizione UV quotidiana, un’esposizione sottovalutata La nostra pelle non risulta esposta solo quando prendiamo il sole d’estate volontariamente.

In ufficio dietro ai vetri, al volante dell’auto o molto semplicemente in strada, i raggi UV penetrano nella pelle, con il risultato che il loro accumulo quotidiano altera considerevolmente l’uniformità cutanea e quindi visibilmente la giovinezza del nostro viso. In qualsiasi stagione, clima o latitudine, l’esposizione ai raggi UV e’ costante e rimane la causa primaria dell’invecchiamento cutaneo.

Articoli simili

Biopoint Body Care si arricchisce di tre nuovi Bagnocrema!

anna.rubinetto

Il primo anno di Fenty Beauty by Rihanna

anna.rubinetto

Vilhelm Parfumerie, l’eau de parfum Basilico & Fellini

redazione3

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.