BEAUTY Slide3

I 5 interventi di chirurgia estetica più richiesti in Italia

Da circa dieci anni a questa parte, sono aumentati vertiginosamente gli italiani – e le italiane – che si rivolgono a trattamenti di chirurgia estetica per migliorare il proprio aspetto fisico.
Secondo i risultati di numerosi sondaggi sull’argomento, infatti, l’Italia si trova al settimo posto per numero di persone che hanno il desiderio di sottoporsi alla chirurgia estetica, preceduta da: Stati Uniti, Brasile, Messico, Germania, Spagna e Colombia.

E se fino allo scorso decennio questo tipo di intervento interessava maggiormente le persone dello spettacolo, oggi non solo sono sempre di più le donne interessate all’operazione, ma sono moltissimi anche gli uomini.

È inoltre opportuno sottolineare che, in Italia, la richiesta di interventi cambia a seconda della zona geografica. Al nord, ad esempio, sono maggiori le richieste di rimodellamento della silhouette, mentre al sud quelle di un aumento dei volumi di seno e glutei.

Naturalmente, quando ci si rivolge a un chirurgo estetico Roma o in qualsiasi altra città, risulta fondamentale fare affidamento solo ad esclusivamente a professionisti certificati.

Vediamo ora quali sono i cinque interventi di chirurgia estetica più richiesti in Italia

La rinoplastica

La rinoplastica è l’intervento più richiesto e più realizzato di chirurgia estetica in Italia. Questo tipo di chirurgia si occupa di rimodellare la forma del naso in termini di linee e dimensione. L’operazione più comune è quella volta ad eliminare quella che viene chiamata “gobba”, ma vengono effettuati anche (in numero inferiore) interventi volti a correggere problemi respiratori dovuti ad esempio al setto nasale deviato.

La mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva interessa l’aumento del seno per quanto riguarda il volume e le dimensioni. Viene effettuata inserendo delle protesi in silicone all’interno di ciascuna mammella, il che dona ai seni la rotondità perfetta ricercata da molte donne.

La liposuzione

Anche la liposuzione è un intervento che concerne maggiormente una clientela femminile ed è volto all’eliminazione delle adiposità localizzate. Per lo più questo tipo di intervento viene effettuato nelle zone dei fianchi, delle cosce e dei glutei.

È però, negli ultimi anni, in aumento anche il numero degli uomini che si avvicinano alla liposuzione principalmente per l’aspirazione del grasso della zona addominale con il fine di donare al proprio addome un aspetto più tonico e asciutto.

La blefaroplastica

La blefaroplastica è un intervento di chirurgia estetica richiesto maggiormente dalle persone dai 40 anni in su. Si tratta dell’eliminazione della pelle in eccesso sulle palpebre che, insieme talvolta a delle borse di grasso, costituiscono quelle che comunemente chiamate le “borse palpebrali”. Questo tipo di intervento è particolarmente consigliato in caso di forma cadente delle palpebre (che incide negativamente anche sullo sguardo di una persona che risulta sempre stanco e triste) e in presenza delle “zampe di gallina”.

La liposcultura

Cugina della liposuzione, la liposcultura è una vera e propria rimodellazione del corpo che avviene con la rimozione dei depositi di grasso che risultano antiestetici da specifiche zone del corpo. Gli stessi depositi prelevati, successivamente, possono essere reinseriti nel corpo in delle determinate zone che, invece, hanno bisogno di maggiore volume per risultare armoniose alla vista e al tatto.

 

Articoli simili

Testanera Palette Styling: nasce la nuova linea Palette Invisibile

claudia.dimeglio

Aerin presenta Cedar Violet, la fragranza ispirata alla foresta in autunno

redazione3

Nivea: nuovi Doccia Olio in Gel e salviettine struccanti sostenibili

redazione3

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.