Abbigliamento MODA

Aigner: p/e 2020 vestite da…’DIVINE’

Aigner: p/e 2020 vestite da...'DIVINE'
Aigner: p/e 2020 vestite da…’DIVINE’

Aigner lancia la collezione DIVINE per la p/e 2020. Una donna di una bellezza classica ma con eleganza moderna, un equilibrio ideale tra opulenza e misura.

Una nuova femminilità armoniosa, dai toni raffinati, mai banali. Una collezione che mescola tessuti freschi, leggiadri con pelli di stampo moderno, dedicata ad una donna di charme, sicura di sé ed estremamente sensuale. Crêpe chiffon e lurex con inserti plissé, ma anche paillettes e sfumature metalliche. Gonne di varie lunghezze che rimandano all’America Latina e alla Spagna, e ancora abiti-grembiule in pelle e tessuto, pantaloni ampi, maxi maniche a palloncino. Giacche in vacchetta e capispalla dalle linee rigide, in pelle con stampa coccodrillo, disponibili anche in versione crop.

Aigner p/e 2020
Aigner p/e 2020

Aigner: focus sulla lingerie

Molto sexy ed accattivante anche la lingerie da indossare. Il ritorno nella moda di bustier e corsetti a vista ha fatto sì che il brand pensasse a una linea caratterizzata da cinture-corsetto, bustier e top coi bottoni ricoperti in tessuto. Oro, argento, nude e tonalità pop tra cui spicca il ‘Vacchetta Brown’, un caldo marrone che si rifà all’impronta equestre del brand. Poi abbiamo il Dusty Rose, un rosa delicato e femminile, nonché il Dawn Blue e il Dusk Blue, ispirati ai jeans anni 90. Continuano la carrellata l’Antique White, un bianco luminoso, il Feather Grey, un grigio piuma impalpabile.

Accessori cult

Gli accessori, da sempre cavallo di battaglia di Aigner, puntano i riflettori sulla pelle martellata. La vacchetta fa da protagonista, insieme ai finish metallici, al canvas e alla juta, per borse che sono quasi opere d’arte. Dettagli in tartaruga o coccodrillo, borchie e inserti dorati le rendono veri e propri oggetti del desiderio. Eccole di seguito.

Un altro modello della nuova collezione
Un altro modello della nuova collezione

Cybill Specials

L’intramontabile signature bag propone per la prossima stagione il logo trapuntato. La versione fashion show è stata realizzata in tela con manici tartarugati e dettagli in vacchetta ma anche più piccola, in pelle vacchetta intrecciata con borchie e cuciture bianche.

Siena

Siena promette di diventare la nuova it-bag del brand. Due i modelli: uno a mano e uno a tracolla, con chiusura triangolare a doppia vite. I manici strizzano l’occhio alle valigie Aigner anni 60. Stile italiano per la fan bag, con ampi scomparti interni, proposta in Dusty Rose. Solo per la passerella una special edition in doppio materiale (vacchetta e canvas), in variante dorata, in Dusk Blue o in Vacchetta Brown a stampa coccodrillo.

Vicenza

Pelle martellata, elementi tartarugati, manici a catena e chiusura con cornice dorata. Questa è Vicenza, borsa cult negli anni 70. Elegantissima, dal fascino rétro, si fa notare per il design pulito nelle tonalità Feather Grey e Antique White. Realizzata anche in versione XL.

Artigiana

Ripresa da una borsa bestseller di Aigner, questa tote bag è disponibile in due misure. L’Artigiana rispecchia la manifattura del passato grazie alle cuciture evidenti, tinte così come i bordi. La novità è data dalle viti e dalla doppia patta che le conferisce un aspetto più ‘solido’. Cult anche il colore: Vacchetta Brown, in puro stile Aigner.

Monaco

Altre due tote, una a mano e una a tracolla che riprendono la gamma della saddle bags. Pelle morbida, elementi rotondi in metallo, e poi cuciture a mano e bordi ben rifiniti. Un vero omaggio all’artigianato italiano. Anche in questo caso per la sfilata sono stati realizzati dei pezzi unici. Le borse a mano XL in Camel e Antique White; la Mina, a mano e a tracolla, in pelle vacchetta, bianca con borchie o in Feather Grey. La Tara, in vacchetta in tre versioni; La borsa Evita, shopper XL, in canvas o vacchetta con manico tartarugato, o Dusk Blue stampa coccodrillo con dettagli in vacchetta.

Gli accessori: complemento immancabile di un look di classe

Immancabili ed imperdibili i gioielli, che Aigner propone in oro, argento, metal e tartaruga: collane importanti, orecchini lunghi, grandi, in materiale trasparente e oro. I cappelli sono in feltro con tesa in pelle, ispirati ai copricapi delle donne latinoamericane. Maxi occhiali optical, tartarugati, con lente sfumata e montatura metallica. E’ da notare che i dettagli tartarugati, il PVC e altri materiali cult del brand ricorrono sia negli abiti che nelle borse e gli accessori: un vero omaggio al patrimonio culturale di Aigner, che ad ogni collezione si reinventa, ma restando fedele a sé stesso.

Eleganza e stile a cavallo tra passato e presente: questo è Aigner!

Articoli simili

Arriva da lontano MELISSA – BAG REFRACTION, la borsa a tutto colore!

claudia.dimeglio

Beachside, collezione mare donna e uomo

redazione3

Un tocco di eleganza con il colletto di perle by Misis‏

anna.rubinetto

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.