Regenesi presenta le sue borse e suoi accessori in materiali rigenerati

Regenesi,  il marchio italiano che già nel nome  manifesta il valore rivoluzionario di un sistema capace di rigenerarsi autonomamente, lancia le sue nuove collezioni in materiali rigenerati.

All’insegna del 100% stile – 100% riciclo – 100% made in Italy, è stato dato grande risalto a “India”, la nuova serie di cover intercambiabili pensate per la borsa “File Bag” in pelle rigenerata, realizzata in collaborazione con la giovane stilista Matilde Govoni, neolaureata alla L.UN.A. – Libera Università delle Arti di Bologna.

Il vero long seller del brand si amplia così di nuove fantasie che reinterpretano la ricca e affascinante simbologia indiana. Natura, animali, mani e occhi, nuove texture e una palette di colori che dal verde smeraldo esplora, proprio come in un viaggio, i toni più selvaggi del rosso e del nero, fino ai ricami che, come veri e propri intarsi, disegnano foglie, fiori e bulbi.

Grazie alle cover che si possono sostituire a piacere e a un sofisticato gioco di anelli a moschettone che uniscono le diverse parti, File Bag si trasforma in un attimo per essere sempre nuova, adattarsi agli outfit più diversi ed essere sempre perfetta in ogni occasione della giornata, da mattino a sera. In questa nuova serie si aggiungono nuovi materiali come il denim rigenerato di Italdenim e l’innovativa Econyl, una lycra 100% ecosostenibile prodotta da Aquafil attraverso il riciclo della plastica proveniente dalle reti da pesca, impiegati per patch e ricami. Accanto alla File Bag “India”, nel corner Regenesi si può trovare anche la Fruit Bag disegnata da Setsu e Shinobu Ito, versione glamour e ipercolorata della classica shopper. Sempre e rigorosamente in pelle rigenerata. Anche nella versione shorty che ricorda l’eleganza del modello a baguette.Regenesi presenta le sue borse e suoi accessori in materiali rigenerati

In occasione del lancio, avvenuto in Corso Garibaldi 42 a Milano,  Regenesi ha avuto come partner d’eccezione l’azienda vitivinicola pluripremiata di Montefalco ARNALDO CAPRAI, che ha proposto una degustazione della propria speciale produzione di Sagrantino ottenuto con uve di qualità all’interno di un processo di sostenibilità produttiva con il progetto “Montefalco 2015: the new green revolution”: la green economy del vino di Montefalco.Regenesi presenta le sue borse e suoi accessori in materiali rigenerati

Regenesi, il bello è sostenibile.

Questa è Regenesi, azienda che dal 2008 si dedica alla rigenerazione di materiali di post-consumo in oggetti e accessori moda dal design innovativo e completamente sostenibile. Nata nel maggio 2008, grazie a un’idea dell’imprenditrice Maria Silvia Pazzi, l’azienda rappresenta oggi un’eccellenza del Made In Italy nella produzione di accessori moda e oggetti di design per la casa interamente realizzati con materiali di scarto industriale, a cui Regenesi dona una nuova vita. Nascono così linee di prodotto firmate da designer internazionali e basate su un ciclo virtuoso di produzione che trasforma i rifiuti in bellezza, unendo stile, funzionalità e design sostenibile. Con sede a Bologna, Regenesi commercializza i suoi prodotti tramite lo store on-line www.regenesi.com e presso una rete selezionata di negozi nel mondo.

By | 2018-03-13T06:46:36+00:00 marzo 2018|Borse, MODA|