DESIGN Oggettistica

Come fare bomboniere

 

In tempi di crisi, come quello nel quale ci troviamo a vivere, è bene sapersi ingegnare al meglio per risparmiare il massimo possibile in tutti i campi e in ogni situazione, come ad esempio inventarsi un modo per fare le bomboniere. Una di queste potrebbe essere l’occasione di una cerimonia, ad esempio un battesimo, una comunione o il classico matrimonio, nel quale magari si vuole uscire dagli schemi tradizionali e inventarsi, perché no, qualcosa di carino, originale, che possa farci fare bella figura con i nostri invitati e che strizzi anche l’occhio all’ambiente, permettendoci allo stesso tempo di dare sfogo al nostro estro e alla nostra creatività artistica. Possiamo quindi star certi che una bomboniera da noi stessi prodotta potrà certamente essere maggiormente apprezzata da chi ci sta a cuore.

PIETRE E SASSOLINI DIPINTI

Vediamo quali potrebbero essere le idee più simpatiche da mettere in pratica per la realizzazione delle nostre bomboniere casalinghe. Una di queste è costituita dall’utilizzo di sassi e pietre di piccole dimensioni, sulle quali possiamo dipingere delle simpatiche figure che richiamino la natura, si pensi ad esempio a dei fiorellini colorati (margherite, roselline). Da considerare anche l’idea di ricorrere a figure di animali, magari sfruttando la forma delle pietre per adattarla all’anatomia del soggetto prescelto da raffigurare. Nel caso la forma e le dimensioni lo consentano, potremmo optare per riportare il nome del festeggiato (o degli sposi) assieme alla data della cerimonia al di sotto della pietra, oppure su di un lato, in modo tale da lasciare agli invitati un ricordo maggiormente incisivo dell’evento.

FILATI PER UN INIZIO SEMPLICE

Valide e altrettanto simpatiche alternative alle pietre menzionate possono essere delle formine ricamate a mano (se avete abbastanza pazienza e pratica per realizzarle, anche se potete sempre imparare, quale migliore occasione per mettervi alla prova?). In questo caso è consigliato adoperare del filato bianco come base principale e per i vostri primi lavori di prova, in modo tale da avere dei modelli molteplici sui quali potrete basarvi per le vostre future creazioni, magari sottoponendoli al giudizio di amici e parenti. In questo modo avrete l’opportunità di saggiare i gusti dei vostri potenziali clienti e quindi di apportare le necessarie modifiche e migliorie, atte a rendere davvero unico e originale il vostro prodotto. In seguito, quando vi sentirete abbastanza sicuri del vostro lavoro e quando la vostra tecnica si sarà affinata, potrete spingervi oltre nella creazione, adoperando filati di colori diversi, stando sempre attenti a un corretto abbinamento cromatico, il quale deve risultare sempre gradevole e mai pacchiano, evitando il classico “ pugno in un occhio “ (ricordatevi che state lavorando per un momento di festa, che rievocherà ricordi felici).

TESSUTI E FILATI DA RICICLARE

Obiettivo dei nostri souvenir fai-da-te potrebbero essere anche il riciclo e il rispetto dell’ambiente, tema più che mai attuale al giorno d’oggi. Un’idea simpatica e per nulla difficile da mettere in pratica sarà in questo caso quella di utilizzare degli abiti che non indossiamo più e che spesso ammuffiscono nel nostro armadio, ad esempio un vecchio jeans che non ci sta più. Abbiamo cura d’avere a portata di mano dei vasetti di vetro, il passo successivo sarà ritagliare dei cerchietti di stoffa dal jeans, uno grande quando il vasetto, altri invece più piccoli, arricciandoli come delle foglie increspate e molli, le quali saranno poi incollate sul dischetto di dimensione maggiore che abbiamo in precedenza ricavato, ottenendo di conseguenza una figura simile a un fiore completo di petali. All’interno del vasetto, più precisamente sul suo fondo, andremo a inserire un sottile strato di stoffa, meglio se bianca, la quale fungerà da sacca contenitrice per i confetti o per dei fiorellini di carta (facili da trovare in cartoleria e nei negozi), sulla sommità inseriremo la copertura che abbiamo in precedenza realizzato, la quale chiuderà il vasetto, ottenendo in questo modo un simpatico esempio di bomboniera fatta in casa con poca spesa e grande creatività.

Articoli simili

Un’edizione limitata per la Mercedes rivestita di cristalli Swarovski

anna.rubinetto

Con le idropitture lavabili del Colorificio San Marco dipingere le pareti di casa diventa un gioco da ragazzi!

anna.rubinetto

Oggi la casa si pulisce con il vapore!

claudia.dimeglio