News spettacoli

Romeo & Giulietta – Ama e cambia il mondo in scena a Milano

 

Dopo 80 repliche “Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo”, ha salutato  il Gran Teatro e i fan della capitale. Il musical prodotto da David Zard, con la regia di Giuliano Peparini, le musiche di Gerard Presgurvic ed i testi di Vincenzo Incenzo, ha conquistato il pubblico di Roma – dove è stato applaudito da oltre 160.000 spettatori – e si prepara adesso a farsi acclamare a Milano nel Teatro Linear 4 Ciak, una tensio-struttura da 3000 posti allestita appositamente per questo spettacolo.

A Roma 122 facchini hanno lavorato per  un totale di 1.432 ore per smontare le imponenti scenografie e caricare i materiali sui 13 bilici necessari per il trasporto, uno dei quali interamente dedicato allo spostamento degli oltre 270 costumi.  Giunti a Milano, sono state necessarie altrettante ore di lavoro per ricreare il maestoso palco che consente i 23 cambi scena e le innumerevoli evoluzioni degli allestimenti.

Il talento naturale di Davide Merlini (Romeo), l’immediatezza di Giulia Luzi (Giulietta), l’estro vocale di Luca Giacomelli (Mercuzio), l’enfasi di Vittorio Matteucci (Conte Capuleti), la presenza scenica di Leonardo di Minno (il Principe), la potenza di Roberta Faccani (Lady Montecchi), l’eleganza di Barbara Cola (Lady Capuleti), la bravura di Riccardo Maccaferri (Benvolio), l’intensità di Silvia Querci (la Nutrice), la forza interpretativa di Gianluca Merolli (Tebaldo), l’incisività di Giò Tortorelli (Frate Lorenzo), e la preparazione di un eccezionale corpo di ballo diretto impeccabilmente dalla coreografa Veronica Peparini, hanno incantato un pubblico eterogeneo e variegato, dagli studenti accorsi da tutta Italia per le matinée fino ad alcuni dei più grandi artisti del panorama italiano.

Il bilancio delle rappresentazioni romane si rivela più che positivo: con 135.000 fan su Facebook (10.000 in più ogni settimana), oltre 230.000 visitatori sul sito ufficiale (www.romeoegiulietta.it ) e 270.000 visualizzazioni su Youtube, Romeo e Giulietta- Ama e cambia il mondo si appresta ad essere la nuova opera dei record.

Ed il fenomeno non passa inosservato, tanto che oltre ai consueti servizi tele-giornalistici che hanno accompagnato il debutto dello scorso ottobre, lo spettacolo ha continuato ad attirare l’attenzione dei principali TG nazionali durante tutto il suo periodo di permanenza a Roma, soprattutto per la presa che ha sui ragazzi, riuscendo a riavvicinare al teatro il pubblico dei giovanissimi. Sia Canale5 che Rai1 hanno dedicato nei giorni passati ampio spazio allo spettacolo nei rispettivi programmi di approfondimento culturale (Speciale Tg5 e Speciale Tg1). E Rai2 ha deciso di replicare la diretta dall’Arena di Verona del 3 ottobre con una nuova messa in onda durante le festività natalizie lo scorso 26 dicembre.

E proprio la richiesta a gran voce del pubblico romano ha persuaso la produzione a tornare nella capitale per un’altra attesissima settimana di repliche dall’11 al 16 marzo al Gran Teatro: sarà una nuova imperdibile occasione per venire – o tornare – ad applaudire i propri beniamini!

Dopo Milano, a partire dal 23 gennaio,  e Roma,  il tour proseguirà poi a Napoli, dove Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo sarà in scena al Palapartenope dal 9 al 13 aprile, e a Torino, Pala Olimpico, dal 7 all’11 maggio.

Per aggiornamenti sulle successive date: www.romeoegiulietta.it .

Articoli simili

VITAE, il vino che nasce da uve …”stressate”!

claudia.dimeglio

GUILLOCHE CISELE’: gli strumenti di scrittura dall’eleganza classica e ricercata

anna.rubinetto

A Natale (o tutto l’anno) regala una cesta di prodotti biologici Bioexpress

anna.rubinetto