MODA Occhiali

FEDON Ecological Revolution: nuove strategie del Gruppo presentate dal Presidente Callisto Fedon

Callisto Fedon, Presidente di Fedon, ha presentato   “FEDON Ecological Revolution”, le nuove strategie del gruppo volte ad una riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti  relativi al settore dell’ottica.

 

 Tre sono gli assi portanti su cui ruota l’attività della FEDON nei rapporti con il mercato OEM e il mondo degli Ottici – Optometristi:

-costante rafforzamento della mission che vede l’Azienda impegnata per “accrescere il valore dell’occhiale e la visibilità dei propri Clienti con portaocchiali e accessori eleganti e funzionali”

– consolidamento del progetto “dove c’è un Ottico Optometrista c’è Fedon”

-sviluppo del progetto pluriennale, giunto al secondo anno, che studia e propone portaocchiali e astucci dall’ingombro ridotto quando sono vuoti, per consentire un utilizzo più funzionale e un risparmio in termini di spazio, peso e costi di trasporto; il tutto a favore di una riduzione importante dell’impatto ambientale.

Gli obbiettivi ambiziosi di FEDON si sviluppano in queste tre direzioni con modalità diverse

1 – “La tua immagine sulla città – Your image on the city”,  è il claim che FEDON  stampa e riporta sulle scatole da imballaggio e su tutti i documenti ufficiali, riconoscendo nel portaocchiali il mezzo di comunicazione più importante  dell’Ottico verso il consumatore/cliente.

Il portaocchiali è infatti l’unico contenitore che mantiene la propria funzione d’uso anche dopo l’acquisto: in auto, in borsa e in viaggio. Lo stesso non avviene quando si acquista un altro accessorio, per esempio una penna o un orologio: in questo caso, infatti, il contenitore, una volta svolta la funzione di  “accrescimento del valore”, viene cestinato o messo in un cassetto.

FEDON sostiene questo concetto da sempre e vuole continuare a farlo perché, anche se evidente, non è sempre acquisito dagli addetti ai lavori.

Questo progetto FEDON prende il nome “La tua immagine sulla città – Your image on the city” proprio per identificare la funzione continuativa di promozione sia per una Griffe dell’alta moda che decide di vestire un suo occhiale con un prodotto FEDON, sia per l’Ottico Optometrista che utilizza il portaocchiali quasi sempre personalizzato con i propri riferimenti.

La mission FEDON  è quindi quella di proporre sistemi di comunicazione adeguati a quanto descritto. In questa ottica, una menzione particolare va agli accessori di pulizia in microfibra dove si è giunti a proporre la personalizzazione con il nome del Cliente accompagnato da immagini di qualità fotografica ad alta definizione. Per un risultato non solo esteticamente bello ma efficace nel ricordare al cliente il negozio dove ha acquistato i propri occhiali.

2 – “Dove c’è un Ottico Optometrista c’è Fedon”. Un’ attività che ha preso il via lo scorso anno e che si prefigge di  consolidare il rapporto tra l’Azienda  e i propri Clienti che vendono al dettaglio. Alla tradizionale rete di vendita costituita dagli agenti che visitano il negozio di persona, si affianca un sistema di contatto diretto dalla sede centrale che consente di raggiungere un numero sempre più vasto di Ottici Optometristi. Conoscenza e credibilità create in 93 anni di attività, aiutano l’Azienda ad essere riconosciuta come  interlocutore serio ed affidabile.

3- “Fedon ecological revolution”  il  concetto  “di riduzione dello spazio”  è soltanto all’inizio. Poter rendere questo concetto una vera rivoluzione è interesse di tutti i player del mercato: produttore, negoziante e consumatore.

FEDON si sta impegnando a progettare portaocchiali e prodotti che rispondano a questa esigenza e finora i riscontri sono apprezzabili e continuativi. Allo sforzo nella realizzazione si contrappone un costo di fabbricazione ancora leggermente più alto di un prodotto tradizionale ma molti Clienti li stanno già adottando.

Nella naturale evoluzione del concetto di riduzione dell’ingombro oltre all’astuccio per occhiali ecco EYEPOCKET, l’occhiale più piatto del mondo : contenuto nello spazio e nella dimensione di una carta di credito ha solamente 4 mm di ingombro in spessore.  Da tenere sempre con sé senza accorgersi di averlo.

Un cenno finale alla serie LUSSO : una linea di portaocchiali che viene ufficialmente presentata a Mido 2012. Prodotti esclusivi, dedicati ad un pubblico che non si accontenta e che fa dell’accessorio un vero e proprio oggetto di culto. Vera pelle di rettile e di coccodrillo rivestono questi astucci fatti a mano in tiratura limitata. Un certificato di garanzia e la placca in oro massiccio personalizzabile all’ interno, donano esclusività e accrescono il valore di un oggetto unico”.

Foto by Fedon

Claudia Di Meglio

 

Articoli simili

SIRENA, un solo orologio per due fusi orari!

claudia.dimeglio

RUBINIA Gioielli festeggia i suoi 35 anni di attività

claudia.dimeglio

Nuovi occhiali Luxottica per il Natale 2020

claudia.dimeglio

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.